Apr 2, 13 anni ago

Tracce di metano su Marte

Nell’atmosfera di Marte è stato trovato del metano, cosa che secondo alcuni scienziati potrebbe indicare la presenza di vita sul pianeta. La scoperta è stata effettuata da telescopi sulla Terra ed è stata recentemente confermata dagli strumenti a bordo della navetta orbitante Mars Express dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA).

Il vulcano Hecates Tholus, ormai iattivo, fotografato dalla sonda europea Mars Express. (ESA / DLR / FU Berlin)

Il metano sopravvive per poco tempo nell’atmosfera marziana, pertanto deve essere costantemente reintegrato. Le possibili cause della sua produzione sono due: la presenza di vulcani attivi (ma finora su Marte non ne sono stati trovati) o di microbi.

Gli astronomi riferiscono di aver osservato le caratteristiche spettrali del metano nell’atmosfera l’anno scorso, grazie all’Hawaii Infrared Telescope e all’osservatorio Gemini in Cile. Gli scienziati che operano il Planetary Fourier Spectrometer (FPS) di Mars Express hanno annunciato di aver fatto la stessa scoperta. Anche il telescopio più grande del mondo, il Keck delle isole Hawaii, ha osservato l’atmosfera marziana ma i suoi risultati devono ancora essere pubblicati. Nuove prove a sostegno della presenza di metano su Marte verranno presentate in aprile a un convegno di astronomia.

Share "Tracce di metano su Marte" via

No comments yet.

Leave a reply