Set 25, 6 anni ago

UARS rientrato (probabilmente) sopra il Pacifico

http://www.theblueplanet.ch/wp-content/uploads/2012/04/uars-e1334512206176.jpghttp://www.theblueplanet.ch/wp-content/uploads/2012/04/uars-e1334512206176.jpgUARS rientrato (probabilmente) sopra il Pacifico

Il satellite statunitense in disuso UARS è rientrato sabato mattina, 24 settembre, nell’atmosfera terrestre fra le 5.26 e le 7.09 ora svizzera.

(Aggiornamento: La NASA conferma il rientro sopra il Pacifico alle 5 del mattino)

Il rientro in atmosfera del Automated Transfer Veicle dell'Agenzia Spaziale Europea il 29 settembre 2008 in pieno Oceano Pacifico. Lo stesso spettacolo potrebbe essere stato offerto questa mattina anche dal UARS. (Foto: ESA)

Gli esperti della NASA stanno ancora verificando dove e quando siano esattamente caduti i 26 pezzi del grosso satellite che, stando alle simulazioni, dovrebbero essere sopravvissuti all’incandescente rientro in atmosfera. Stando alle prime indicazioni quello che resta di UARS si sarebbe schiantato nell’Oceano Pacifico, al largo delle coste canadesi.

Sabato non è comunque mancata un po’ di suspense, quando in rete è iniziata a circolare la notizia che parti del satellite fossero cadute su una cittadina dell’Alberta, nel Canada occidentale. In rete sono poi iniziati a circolare anche video in cui sarebbero immortalati gli istanti finali di UARS. Nessuno sembra però essere autentico.

Il rientro in atmosfera del bus dei cieli (per le sue dimensioni, anche se non è il solo a raggiungerle) è iniziato quando il satellite ha iniziato a incontrare gli strati più densi dell’atmosfera terrestre. A quel punto l’attrito con le particelle d’aria l’hanno reso incandescente e lo hanno letteralmente spezzato in centinaia di pezzi di varie dimensioni. I più piccoli sono bruciati completamente, mentre – come previsto – 26 hanno raggiunto terra. O, come sembra probabile in questo caso, oceano.

Share "UARS rientrato (probabilmente) sopra il Pacifico" via

No comments yet.

Leave a reply

Ott 5, 6 anni ago

Il primo laboratorio cinese nello spazio

La Cina ha lanciato il suo primo laboratorio spaziale: una versione ridotta, giusto per iniziare. Già, perché il programma spaziale di Pechino vuole andare oltre e contempla la costruzione in tempi brevi di una stazione orbitante entro pochi anni e…

Set 28, 6 anni ago

UARS, la NASA conferma rientro sopra il Pacifico

Spash. Alla fine è successo quello che è probabile succeda quando si ha a che fare con un pianeta coperto al 70% da acqua: il gigantesco satellite UARS della NASA messo fuori servizio nel 2005 e il cui rientro nell’atmosfera aveva fatto parla…

Set 28, 6 anni ago

Primo passo verso la prima stazione spaziale cinese

L’avevano annunciato: dopo il primo volo umano, dopo la prima passeggiata spaziale si punta alla mini-stazione orbitante. Domani, giovedì, o forse venerdì decollerà dal deserto del Gobi a bordo di un razzo Lunga Marcia 2F il primo elemento d…